ITALIAN BOWL 2017 || Vicenza – Rhinos Milano VS Seamen Milano

It’s at 12.17 and I’m just sitting in front of a glass of coffee thinking about the photos of the evening, thinking about the game, the hot, the laughs, the tears, the heart that was put in the field by all players. So honour to the Rhinos, but above all congratulations to the Seamen.

Last night, rummaging through the photographic bag, along with the pass I hanged on the bed, I folded the fluorescent yellow comforter and carefully rested in the closet, smiling between me and me, because after a year, only followed the national team u19 I admit that weekends to frost or feverish heat, in the rain or pursued by mosquitoes, among laughs beaten and trying not to be killed by a linebacker who comes to you at full speed while trying to take home the photo of the evening , all this I missed, I did not die. I miss your smiles and your laughs, the cheering, the chills that come when the action ends with a touchdown or when the team for which you win (secretly) wins.

I just end this with, thanking all those who were there, thanking all those who were on the field makink me feel like aI was at the right place. Thank you very much to all the players who make me feel right, even with a smile or complimenting my photographs, and especially thanks to those who are like me, to all the photographers, thank you thank you very much.

🇮🇹

 Diario di una fotografa all’Italian Bowl 2017

E’ lunedì 10 luglio, ormai sono passati due giorni da quella casa sera del 9 luglio a Vicenza, piena di risate, tifo, sorrisi e moscerini.

Dalla sera in cui finalmente ho rivisto delle belle persone, perché è stato proprio sabato sera verso le 20 che, mentre vagavo per il campo inseguita dai moscerini aspettando l’ingresso delle squadre, che ho realizzato quanto davvero mi era mancato questo mondo e queste fantastiche persone!

Perchè è proprio vero che quando rivedi qualcuno dopo molto tempo è li che davvero capisci quanto ci tieni.
Perché rivedere Giulio, Sergio, Andrea, Dario e Nando, Simone e Luca ridere e scherzare con voi come qualche anno fa, vi giuro mi ha reso quell’afosa serata perfetta.

Perché a dire la verità un po mi sale l’ansia e mi si stringe lo stomaco poco prima della partita, quando cammino sugli spalti in mezzo alla gente, ai tifosi, e mi dirigo verso l’ingresso della sideline. Un po mi si stringe lo stomaco al pensiero di dover essere li, davanti a tutti i tifosi, però è sempre bello sapere che quando si arriva in campo, difronte a tutta quella gente che incita la propria squadra, voi siete sempre li, sorridenti e pronti a scaldarmi il cuore.

Ma tornado a noi, sono le ore 12.17 e difronte ad un bicchiere di caffe shakerato riguardando le foto della serata, ripenso alla partita, al caldo afoso, alle risate, alle lacrime, al cuore che è stato messo in campo da parte di tutti i giocatori. Quindi onore ai Rhinos, ma soprattutto congratulazioni ai Seamen, partita impeccabile, indimenticabile ed emozionante sin dall’inizio.

Ieri sera frugando nella borsa fotografica, insieme al pass, che ho appeso a bordo del letto, ho ripiegato la pettorina giallo fluorescente e riposta con cura nell’armadio, sorridendo tra me e me, perché dopo un anno, passato a seguire solo la nazionale u19 ammetto che i weekend al gelo o al caldo mortale, sotto la pioggia o inseguiti dalle zanzare, tra risate battute e cercando di non essere uccisi da un linebacker che arriva verso di te a tutta velocità mentre cerchi di portare a casa la foto della serata, si tutto questo mi è mancato, mi è mancato da morire.
Mi sono mancati i vostri sorrisi e le vostre risate, il tifo, i brividi che vengono quando l’azione si conclude con un touchdown o quando la squadra per cui tifi (segretamente) vince.

Concludo, ringraziando tutti i presenti di cuore, ringraziando tutti coloro che anche in campo mi fanno sentire al posto giusto, mi confermano anche dopo tempo che non ci vediamo che sto facendo la cosa giusta.
Grazie di cuore a tutti i giocatori che mi fanno sentire al posto giusto, anche solo con un sorriso o complimentandosi per le mie fotografie, e in particolare grazie infinite a chi è come me, a tutti i fotografi, grazie grazie grazie.

FOR MORE CHECK OUT MY WEBSITE AT https://wordpress.com/…/andikingphotographyblog.wordpr…/1420

Here is the selection of my photographs of the Italian bowl 2017, in Vicenza.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: